Eccellenza artigiana, design e innovazione

Nel punto vendita aziendale, adiacente agli spazi produttivi, ogni autunno si trovano le nuove proposte per l’inverno: capi di maglieria caratterizzati da uno stile sobrio ed elegante ravvivato da colori freschi e giovanili per poter soddisfare un’ampia clientela uomo e donna.
Una vera e propria fucina di idee e sperimentazioni per il team stilistico del Maglificio Pisani che ha come fil rouge di ogni collezione l’utilizzo di materie prime naturali e certificate come cashmere e lane pregiate delle migliori filature italiane.

Orari di apertura del punto vendita

  • Novembre: da lun - sab 9.00 - 12.00 | 15.00 - 19.00
  • Dicembre: da lun - sab 9.00 - 12.00 | 15.00 - 19.00
  • Domenica 16/12: 15.00 - 19.00

Materie prime di qualità

Lana

La lana merino è una fibra completamente naturale e biodegradabile, che si ottiene dal vello di alcuni animali come le pecore di razza Merinos (ma anche capre, cammelli e alcune razze di lama).
La lana è stata la prima fibra tessile utilizzata nella storia dall’umanità e tantissime sono le sue qualità: ha una naturale elasticità che permette ai capi realizzati di assecondare i movimenti del corpo tornando poi alla forma originaria (i capi in lana merino non hanno bisogno di essere stirati!) e una forte capacità traspirante e assorbente, che reagisce al cambiamento della temperatura corporea permettendo così a chi la indossa di crearsi un microclima ideale.

Cashmere

Il cashmere è una fibra nobilissima che si ottiene dal sottovello delle capre Hircus, allevate soprattuto nelle aree dell’Asia Centrale.
Gli allevatori di questa razza ogni primavera prelevano questa parte di manto mediante un delicato procedimento di pettinatura, totalmente innocuo per gli animali.
Questo procedimento, che si svolge ancora con le stesse tecniche antiche, rende la fibra di cashmere davvero preziosa.

Alpaca

L’Alpaca è una fibra rinomata per la sua leggerezza e per le sue caratteristiche termiche. E’ ottenuta dal vello dell’omonimo camelide allevato in greggi che pascolano ad una altitudine compresa fra i 3500 e i 5000 metri sulle Ande del Perù meridionale, della Bolivia settentrionale e del nord del Cile.

Priva di lanolina, non infeltrisce e non causa reazioni allergiche. I capi d’abbigliamento in lana d’Alpaca, sono apprezzati universalmente per la loro leggerezza, morbidezza e per le grandissime capacità isolanti.